top tartufo in tavola
Torna alla Home Page Mettiti in contatto con noi
  • All'Urbano la Champions del Papa
    All'Urbano la Champions del Papa
    Il Mondiale di calcio vaticano va ai seminaristi di Propaganda Fide. Festa biancogialla Le reti tutte nella ripresa. Doppietta su rigore del senegalese Badji. Poi capitan Ndlovu cala il tris. I Leoni d?Africa sono i primi a conquistare 4 volte la Coppa con il Saturno, benedetta da Francesco. Il bronzo Clericus Ŕ del San Guanella e Amici, che supera 2-1 i North American Martyrs. La scoperta di Linus. L'addio di Olson.
  • Sedes Regina Coeli
    Sedes Regina Coeli
    Sedes Sapientiae e Collegio Urbano finaliste del Mondiale di calcio vaticano. I campioni in carica statunitensi superati 1-0 dal seminario mariano in stato di ?grazia? Un gol del tanzaniano Lusato lancia il Sedes alla sua prima finale in 13 anni Troppa caritÓ per i guanelliani. Sciupano due gol contro il Collegio Urbano che non perdona La doppietta di Kayiwa spinge i Leoni d?Africa alla loro sesta finale consecutiva Sabato 1 giugno la finale in radiocronaca diretta su Radio Vaticana Italia
  • La Clericus da Francesco
    La Clericus da Francesco
    Mercoledý 29 maggio i capitani delle due squadre finaliste in udienza dal Papa Con loro una delegazione di sacerdoti e seminaristi capitanata da don Alessio Albertini Dopo il saluto la benedizione del pallone della finale e della Coppa con il Saturno Presenti rettori e capitani delle 16 squadre del campionato pontificio promosso dal Csi Sabato 1 giugno la finale in radiocronaca diretta su Radio Vaticana Italia
  • "il nostro capitano"
    "il nostro capitano"
    La fascia del Csi sul braccio del Papa. Nell'udienza di oggi il pontefice ha firmato le maglie del torneo dal tema 'Giocare per Credere'. Donate le maglie delle due squadre finaliste Sedes Sapientiae e Collegio Urbano. All'incontro una delegazione di sacerdoti e seminaristi capitanata da don Alessio Albertini. Dopo il saluto la benedizione del pallone della finale e della Coppa con il Saturno. Presenti rettori e capitani delle 16 squadre del campionato

ALTOMONTE CHE SORPRESA!


pubblicato il 4/6/2019

Undici reti, due rigori falliti, e ancora due espulsioni nel secondo sabato della Clericus Cup. Eliminata la Consolata Missionari.

 La seconda giornata della Clericus Cup, nel pieno della Quaresima, inizia sabato 6 aprile con i gironi A e B. Rompono il digiuno di gol Pio Latino Americano ed Altomonte, le uniche formazioni non andate a segno nella prima giornata, e le loro reti sono piene di frutti. Per i due collegi sacerdotali, infatti, arrivano oggi tre punti fondamentali per alimentare le speranze di qualificazione. Il tiro all’incrocio del colombiano Oscar Henao Masso, 39 anni fra 4 giorni, è una Pasqua anticipata per i don sudamericani: finisce 1-0 il derby coi vicini del San Paolo, mentre la doppietta dell’indiano Kokto Kurian con cui l’Altomonte supera per 2-1 la Gregoriana, anticipa la domenica delle Palme nel collegio retto dallo spagnolo don Pau Agulles, segnando l’entrata trionfale dei blaugrana nel tempio delle pretendenti al titolo. È forse la più grande sorpresa di Pasqua anticipata. Ora il girone B, quello dei sacerdoti, si mantiene in perfetto equilibrio, con adesso tutte e 4 le squadre a pari punti. Ora ci sarà un mese di sosta per le celebrazioni pasquali. Il 5 maggio, nell’ultimo sabato delle fasi a gironi, sarà per loro inferno o paradiso, con Altomonte e Gregoriana in partenza però dal Purgatorio, avendo una classifica fair play peggiore, aggravata dalle espulsioni di oggi, il malgascio Rakotonirina per gli altomontani, il rumeno Suciu per gli amaranto gesuiti. Nel girone A, discesa agli inferi per la Consolata, unica delle otto sorelle del sabato a dover trascorrere la Pasqua, con la certezza dell’eliminazione dal mondiale vaticano. I bianconeri missionari, sconfitti oggi dal Collegio Urbano, ce l’hanno messa tutta. Contro i vicecampioni clericali, sono perfino andati in vantaggio, sempre con il solito tanzaniano Grayson Rutajumbukilwa. Raggiunti all’intervallo e graziati su rigore dall’ugandese Kayiwa, nella ripresa hanno avuto il matchball per tornare in vantaggio, con un rigore che però il bomber africano si è fatto parare. Nel match clou della giornata, quello dei 5 scudetti clericus in campo tra Mater Ecclesiae e Martyrs, vittoria in rimonta degli statunitensi, con lo stratega Drew Olson - ancora una volta sotto, di un gol, stavolta, gran bel gol celeste del camerunense Lienyuy – saggio interprete delle letture calcistiche, capace di ribaltare il match, con i cambi tattici e di interpreti. La doppietta nella ripresa per il NAM, fa pregare Happy Easter. Martyrs very Nyce. I due gol a stelle e strisce sono infatti dell’ex capitano USA.


 

Segui la Clericus Cup su "Non Solo Sport", in onda la domenica alle 9.30 e il lunedì alle 11.35 e 18.35 su Radio Vaticana Italia

Photo Gallery

Guarda i paesi che partecipano alla Clericus Cup

La Clericus Cup è ogni lunedì di marzo su Tv 2000 alle ore 19 all’interno di Sport2000

cheap bags